Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Informazioni di base su Airbnb

    Airbnb effettua dei controlli dei membri sui loro precedenti personali?

    Se disponiamo di informazioni sufficienti per identificare un ospite o un host residente negli Stati Uniti (di solito bastano il nome e il cognome dell'utente, unitamente alla data di nascita), effettuiamo un controllo su alcune banche dati dei casellari giudiziali pubblici statali e provinciali, nonché sui registri statali e nazionali degli autori di reati sessuali per verificare che non ci siano condanne penali o iscrizioni ai suddetti registri. Se disponiamo di informazioni sufficienti per identificare un ospite o un host residente al di fuori degli Stati Uniti (di solito bastano il nome e il cognome dell'utente, unitamente alla data di nascita) potremmo effettuare, nella misura consentita dalle normative applicabili, gli stessi controlli sui registri e sui casellari locali.

    Controlliamo anche la lista dell'OFAC, l’Ufficio di controllo dei beni stranieri (che include le segnalazioni di attività terroristiche), per tutti gli utenti attivi sulla piattaforma. I controlli dei precedenti penali vengono effettuati per nostro conto da fornitori autorizzati specializzati in questo genere di verifiche.

    Sebbene tali controlli ci aiutino a identificare i reati penali registrati nei casellari giudiziali, non sempre ci consentono di scoprire se un individuo ha commesso reati o di individuare eventuali fattori di rischio, né garantiscono che una persona non infrangerà la legge in futuro. Potrebbero inoltre esservi delle lacune nei risultati ottenuti dalle ricerche effettuate negli archivi di stato, dovute a difetti di gestione di determinate banche dati; le banche dati online, peraltro, potrebbero venire aggiornate solo ogni tanto dai governi locali, fattore sul quale purtroppo non abbiamo alcun controllo. I risultati di questi controlli potrebbero non rivelare o includere eventuali attività criminali recenti.

    È quindi sconsigliato fare esclusivo affidamento alla verifica dei precedenti penali per decidere se fidarsi o meno di una persona. È sempre bene scegliere le persone con le quali interagire seguendo anche il proprio istinto e le regole del buon senso ai fini della sicurezza.

    Che procedura utilizza Airbnb per effettuare i controlli sui precedenti penali?

    Come spiegato sopra, al momento consultiamo determinate banche dati dei casellari giudiziali pubblici statali e provinciali, nonché i registri statali e nazionali degli autori di reati sessuali, per gli ospiti e gli host residenti negli Stati Uniti che ci forniscono nome, cognome e data di nascita validi. Trasmettiamo queste informazioni ai nostri fornitori autorizzati, che controlleranno se l’utente ha condanne penali o è iscritto ai registri dei reati sessuali.

    Se disponiamo di informazioni sufficienti per identificare un ospite o un host residenti al di fuori degli Stati Uniti (di solito bastano il nome e il cognome dell'utente, unitamente alla data di nascita e al numero di un documento d'identità valido, ove applicabile) potremmo effettuare, nella misura consentita dalle normative applicabili, gli stessi controlli sui registri e sui casellari locali. Per effettuare queste verifiche, ci appoggiamo a uno dei nostri fornitori autorizzati, che controllerà se l'utente è presente in una delle banche dati locali disponibili.

    Controlliamo anche la lista dell'OFAC (che include i nomi di terroristi) per tutti gli utenti attivi sulla piattaforma.

    Quali sono le limitazioni principali di questi controlli?

    Sebbene i controlli dei precedenti penali potrebbero aiutarci a individuare eventuali condotte criminali iscritte nei registri, le limitazioni sono molte; i controlli non sempre ci consentono di identificare tutti i precedenti penali di una persona, né garantiscono che il soggetto non infrangerà la legge in futuro. Per esempio:

    A. La portata della nostra ricerca è limitata

    Effettuiamo i controlli solo sugli host e sugli ospiti residenti negli Stati Uniti che abbiano fornito almeno il nome, il cognome e la data di nascita. Dato che non tutti gli host e gli ospiti forniscono questi dati, non possiamo garantire che ogni host e ospite presente sulla piattaforma sia stato sottoposto alla verifica. Inoltre, non effettuiamo controlli sugli eventuali ospiti aggiuntivi che soggiornano con l'ospite che prenota un alloggio. In questo caso, solo l'ospite che prenota e di cui abbiamo tutti i dati necessari sarà sottoposto a un controllo nell'ambito di quella prenotazione.

    Anche quando abbiamo tutti i dati necessari, questi controlli sono attendibili solo quando gli utenti forniscono il loro nome completo e corretto, e la data di nascita esatta. Allo stesso modo, non possiamo garantire che gli utenti che ci hanno fornito tutti i dati abbiano comunicato informazioni precise o personali.

    Anche se effettuiamo periodicamente questi controlli sugli utenti attivi, queste verifiche possono essere eseguite solo una volta su ogni utente, quindi può capitare che una verifica sia stata effettuata mesi prima della tua interazione con l'utente.

    Inoltre, non controlliamo sempre tutti gli archivi dei tribunali statali e provinciali, né tutti i registri penali e le banche dati pubbliche (come ad esempio il registro delle infrazioni al codice della strada) per gli utenti che vivono negli Stati Uniti. Le informazioni sui precedenti penali che vengono cercate e schedate per ogni tipo di verifica variano a seconda dello stato, e a volte della contea, per via di divergenze tra le normative statali e tra i sistemi di segnalazione dei reati in ogni stato o contea.

    Infine, per via delle differenze tra le legislazioni straniere, tra le lingue e nel modo in cui i registri vengono creati e gestiti all'estero, potremmo non essere in grado di effettuare i dovuti controlli sugli utenti residenti al di fuori degli Stati Uniti, o di ottenere risultati validi.

    B. I risultati di ricerca potrebbero essere incompleti

    Le banche dati nelle quali effettuiamo le nostre ricerche non sono sempre complete e potrebbero non includere precedenti penali passati. Per esempio, non tutti gli stati rendono pubblici i registri relativi ai precedenti penali. Inoltre, le banche dati che controlliamo non contengono la totalità dei reati penali, per cui potrebbero non includere le informazioni relative alle condanne e ai reati commessi al di fuori del Paese dove viene effettuato il controllo. Peraltro, secondo la legge applicabile, le banche dati degli archivi di stato potrebbero fornire soltanto la documentazione relativa ai reati risalenti a un certo numero di anni precedenti alla data del controllo (che in alcuni stati americani, per esempio, sono solo 7). Non possiamo dunque garantire che i controlli dei precedenti penali che effettuiamo, essendo limitati, identificheranno tutte le condanne penali passate o eventuali iscrizioni nel registro degli autori di reati sessuali di un ospite o di un host. Pertanto, ti consigliamo di non fare solo affidamento alla verifica effettuata da una parte terza, per assicurarti che una persona non abbia precedenti penali o trascorsi dubbi.

    Tieni presente che alcuni criminali riescono ad aggirare anche i database e gli strumenti di ricerca più sofisticati.

    C. I risultati di ricerca non garantiscono la sicurezza

    Riassumendo, sebbene speriamo sempre che gli strumenti di verifica in nostro possesso siano utili a proteggere la nostra community, non sempre riusciamo a identificare i trascorsi penali legati a una persona, né eventuali fattori di rischio, e non possiamo assicurare che il soggetto in questione non infrangerà la legge in futuro. Non possiamo quindi garantire la sicurezza in tal senso, né che un ospite risultato "pulito" in fase di controllo sia più affidabile di una persona incontrata per strada.

    Ti esortiamo quindi a non affidarti completamente ai nostri controlli, ma anche al tuo istinto, nella scelta delle persone con le quali interagire, e di seguire sempre le regole di buon senso relative alla sicurezza.

    Quali sono le tipologie di crimini che causano la rimozione di un utente dalla piattaforma?

    Gli utenti con precedenti penali gravi possono essere rimossi o sottoposti a ulteriori verifiche qualora i nostri controlli evidenzino condanne emesse entro un certo periodo.

    Le condanne di lieve entità non comportano la rimozione dell'utente in nessun caso (per esempio, disturbo della quiete pubblica o possesso di marijuana).

    Altri crimini possono comportare la rimozione per un periodo di 14 anni (per esempio furto con scasso o furto semplice) o di 7 anni (per esempio truffa o danneggiamento di proprietà) dalla data della condanna.

    I crimini gravi possono comportare la rimozione per un periodo più lungo o anche definitiva (per esempio omicidio, atti terroristici, violenza sessuale o molestie su minori).

    Il controllo dei precedenti penali può causare un ritardo per gli ospiti che prenotano un annuncio?

    Nel caso di alcune prenotazioni last-minute, i controlli dei precedenti potrebbero ritardare la prenotazione di un annuncio. Questo può accadere quando un ospite con precedenti penali effettua una prenotazione entro 48 dall'ultimo orario possibile per il check-in della casa, e qualora il reato commesso non violi i nostri termini. A quel punto, lo stato della prenotazione resterà in sospeso finché non avremo svolto ulteriori verifiche sui precedenti penali dell'utente. Una volta terminati i controlli, comunicheremo all'ospite se la prenotazione può essere confermata o meno.

    Gli ospiti avranno anche la possibilità di decidere di non attendere la nostra decisione e di annullare la prenotazione gratuitamente, purché la cancellazione avvenga prima della conferma della prenotazione via email.

    Se un account viene rimosso per via dei precedenti penali dell'utente, è possibile che questo venga riattivato in futuro?

    Sì. Sono molti i fattori che possono contribuire ad alterare la fedina penale di un individuo. La nostra mission è di generare un senso di appartenenza. Questo significa anche dare la possibilità alle persone con precedenti penali di dimostrare il loro completo recupero, contribuendo al contempo a preservare la sicurezza dell'intera community Airbnb.

    Abbiamo quindi sviluppato un approccio rigoroso e basato su prove per stabilire se l'account di un utente è idoneo alla riattivazione nonostante la presenza di precedenti penali che suggeriscono il contrario.

    Tutti gli utenti rimossi per i propri precedenti penali possono fare ricorso?

    Alcuni tipi di reato rendono l'utente non idoneo alla reintegrazione a causa del tipo di rischio rappresentato dal reato stesso. Tra questi:

    • violenza e sfruttamento sessuale
    • traffico di esseri umani
    • reati di odio
    • atti terroristici

    Qual è la procedura per presentare ricorso nei confronti della rimozione da Airbnb?

    Airbnb si avvale di un team specializzato nella valutazione delle richieste di riattivazione. Se un individuo riceve la notifica di rimozione dal sito in seguito a un controllo sui precedenti penali, ha la possibilità di rispondere direttamente a tale avviso, di inoltrare un ricorso tramite il link sul quale viene reindirizzato quando cerca di effettuare l'accesso o di contattare direttamente il servizio clienti e chiedere di inoltrare un ricorso.

    Quali sono i fattori che vengono presi in considerazione nella valutazione di una richiesta di questo tipo, e perché Airbnb utilizza questi criteri?

    I fattori principali che prendiamo in considerazione per determinare l'idoneità ai fini della riattivazione sono l'età dell'individuo al momento della condanna, il numero di condanne precedenti e la data dell'ultima condanna. Consideriamo poi componenti individuali come occupazione, cronologia degli affitti e partecipazione a corsi o a sedute di psicoterapia, spesso correlati a una diminuzione delle probabilità che l'individuo commetta nuovamente reati in futuro.

    La nostra procedura si basa su ampie ricerche nel campo della riabilitazione; abbiamo revisionato molti testi a tema per identificare i fattori individuali che generalmente riducono il rischio di recidività. Questo ci consente di esercitare un approccio più flessibile e personalizzato.

    Quali accorgimenti posso seguire quando interagisco con un host o un ospite, per garantire la mia sicurezza?

    • Una volta confermata la prenotazione, fai il possibile per conoscere il tuo host o ospite tramite la nostra piattaforma prima dell'inizio del soggiorno o dell'esperienza. A tale scopo ti mettiamo a disposizione strumenti come le recensioni degli altri membri, la verifica dell'identità o altri processi simili, il sistema di messaggistica che ti consente di comunicare con host e ospiti senza rivelare il tuo indirizzo email, a protezione della tua privacy e del tuo account, e i requisiti di prenotazione che gli host possono impostare per filtrare gli ospiti.
    • Puoi inoltre proteggere le tue finanze effettuando i pagamenti esclusivamente attraverso la piattaforma sicura di Airbnb e tutelando la privacy e la sicurezza di dati finanziari come codice fiscale o altre informazioni fiscali, data di nascita, informazioni relative alla carta di credito e al conto bancario, e dati relativi al documento d'identità.
    • Fai attenzione quando condividi informazioni personali come indirizzo email, numero di telefono, indirizzo di residenza o luogo di lavoro. Prediligi il sistema di messaggistica della piattaforma di Airbnb.
    • Resta sempre vigile ed evita comportamenti che possano offuscare la tua capacità di giudizio.
    • Considera l'eventualità di effettuare una ricerca sul web o nelle banche dati statali pubbliche come i registri statali o federali statunitensi degli autori di reati sessuali per il nome di ciascuna delle persone con cui interagisci offline.
    • Se dovessi scoprire che un utente sta violando i nostri Termini del servizio, ti invitiamo inoltre a comunicarcelo. Tra le possibili violazioni figurano:
      • le richieste di inviare pagamenti al di fuori della piattaforma di Airbnb
      • i messaggi offensivi o molesti
      • i comportamenti inopportuni online o presso l'alloggio
      • le registrazioni, i profili utente o gli annunci fraudolenti
      • i comportamenti che costituiscono un rischio per la sicurezza
    • Condividi con un amico o con un familiare i tuoi programmi in qualità di ospite o di host.
    • Segnati i recapiti dei servizi di emergenza della città in cui si trova l'alloggio, e tienili a portata di mano.
    Hai ricevuto l'aiuto di cui avevi bisogno?
    Non riesci a trovare quello di cui hai bisogno?
    Trova contenuti dedicati per ogni categoria in queste altre sezioni del Centro Assistenza.