I suggerimenti verranno mostrati dopo aver digitato l'input di ricerca. Utilizza le frecce su e giù per consultare. Utilizza invio per selezionare. Se la selezione è una frase, questa verrà inviata per effettuare la ricerca. Se il suggerimento è un link, il browser accederà alla pagina.
Come fare

Politica sull'accessibilità

La nostra community è fondata sui principi di inclusione, appartenenza e rispetto, il che significa accogliere e dare sostegno alle persone con disabilità. In generale, gli ospiti che necessitano di servizi o modifiche ragionevoli non devono essere discriminati, e non devono essere negati loro servizi durante l'utilizzo di Airbnb.

In alcuni enti territoriali, la legge può ampliare o limitare le richieste ragionevoli che un host deve fare in modo di soddisfare. Gli host e gli ospiti sono tenuti a rispettare tali requisiti legali.

Animali di servizio e di supporto emotivo

Animale di servizio: un cane o un cavallo in miniatura addestrato individualmente per svolgere compiti o eseguire azioni in favore di persone con disabilità.

  • Cosa consentiamo:
    • Gli ospiti possono essere accompagnati da un animale di servizio durante un soggiorno o un'Esperienza e non sono tenuti a comunicarne la presenza prima della prenotazione. In determinate circostanze, un host può beneficiare di un'esenzione, ad esempio se l'animale di servizio minaccia direttamente la sua salute o sicurezza.
    • In merito alla necessità di un ospite di avvalersi dell'aiuto di un animale di servizio, gli host possono chiedere solo:
      • Se l'ospite ne ha bisogno per via di una disabilità.
      • Che tipo di compito l'animale è addestrato a svolgere.
  • Cosa non consentiamo:
    • Se un ospite è accompagnato da un animale di servizio, agli host non è consentito:
      • Rifiutare una prenotazione.
      • Addebitare supplementi per animali o altri costi aggiuntivi.
      • Trattare l'ospite in modo diverso.
      • Usare un linguaggio discriminatorio.
      • Imporre agli ospiti regole diverse.
    • L'animale di servizio:
      • Non deve essere fuori controllo.
      • Devono essere addomesticati.
      • Non devono essere lasciati soli nell'alloggio senza previa approvazione.
      • Non devono accedere ad aree proibite agli ospiti.
      • Non devono accedere ad aree pubbliche se non sono bardati, al guinzaglio o legati, o senza la supervisione dell'ospite.

In Brasile, riguardo alla necessità degli ospiti di portare un animale di servizio, gli host possono:

  • Richiedere informazioni per identificare e distinguere in modo appropriato un animale di servizio da qualsiasi altro animale di supporto emotivo.
    • Richiedere il documento o targhetta identificativi emessi dal centro di formazione o dall'istruttore, che contenga le seguenti informazioni:
      • Documento identificativo
        • Nome del proprietario e dell'animale
        • Nome del centro di formazione o dell'istruttore
        • CNPJ del centro di formazione o CPF dell'istruttore
        • Foto del proprietario e dell'animale
      • Targhetta identificativa
        • Nome del proprietario e dell'animale
        • Nome del centro di formazione o dell'istruttore
        • CNPJ del centro di formazione o CPF dell'istruttore
    • Richiedere la scheda di vaccinazione aggiornata dell'animale, recante la prova della vaccinazione polivalente e antirabbica, firmata da un veterinario registrato presso l'ente di regolamentazione della professione.
    • Il proprietario deve anche disporre di attrezzature adeguate, quali un collare, un guinzaglio e un'imbracatura con impugnatura.

Animale di supporto emotivo: un animale di compagnia che allevia la solitudine o aiuta a gestire la depressione, l'ansia o alcune fobie, ma che non ha ricevuto necessariamente un addestramento speciale per svolgere compiti di assistenza a favore di persone con disabilità.

  • Cosa consentiamo:
    • A meno che la prenotazione non riguardi un soggiorno a New York o in California (Stati Uniti) o un altro luogo in cui la legge applicabile lo vieta:
      • Gli host possono addebitare un supplemento per animali a un ospite che viaggia con un animale di supporto emotivo.
      • Gli host possono rifiutare la presenza di animali di supporto emotivo durante un soggiorno o un'Esperienza.
  • Cosa non consentiamo:
    • Per le giurisdizioni in cui gli host sono obbligati ad accettare animali di supporto emotivo (a meno che l'host non abbia diritto a un'esenzione), un host non può:
      • Addebitare supplementi per animali, rifiutare un ospite, applicare regole o trattamenti speciali o comportarsi in modo diverso nei confronti di un ospite che viaggia con un animale di supporto emotivo.
      • Richiedere informazioni o documentazione sull'animale di supporto emotivo al di fuori delle domande indicate in precedenza.
    • Per le giurisdizioni in cui gli host sono obbligati ad accettare gli animali di supporto emotivo, questi ultimi:
      • Non devono essere fuori controllo.
      • Devono essere addomesticati.
      • Non devono essere lasciati soli nell'alloggio senza previa approvazione.
      • Non devono accedere ad aree proibite agli ospiti.
      • Non devono accedere ad aree pubbliche se non sono bardati, al guinzaglio o legati, o senza la supervisione dell'ospite.

Richieste ragionevoli

Chiediamo a host e ospiti di discutere di eventuali richieste ragionevoli prima della prenotazione. Gli host dovrebbero cercare di soddisfare quelle presentate dagli ospiti in merito alle loro esigenze di accessibilità.

  • Cosa consentiamo:
    • Gli ospiti sono autorizzati a presentare richieste ragionevoli di modifiche a un soggiorno o a un'Esperienza che permettano loro di accedere all'alloggio o usufruire dell'attività, di comunicare nel corso di una prenotazione o di prendere parte a un'Esperienza. Gli host possono fare una controproposta ragionevole all'iniziale richiesta presentata da un ospite.
    • Gli host sono autorizzati a rifiutare talune richieste irragionevoli o impraticabili che potrebbero:
      • Aumentare il rischio per la sicurezza dell'host o di altre persone.
      • Modificare sostanzialmente la natura di un'Esperienza o avere un impatto sul modo in cui gli altri partecipanti possono usufruirne.
      • Richiedere una modifica strutturale di un edificio o di un alloggio.
      • Esigere che l'host debba assumersi responsabilità ulteriori che richiedano l'impiego di molto tempo o comportino un onere fisico o finanziario significativo.
      • Richiedere a un host di violare le leggi locali o i requisiti HOA (Homeowners Association: associazione dei proprietari di case degli Stati Uniti) o edilizi.
  • Cosa non consentiamo:
    • Gli host non sono autorizzati a rifiutare la richiesta ragionevole di un ospite se questa è specifica, espressa chiaramente, presentata con sufficiente preavviso e non è irragionevole o impraticabile (trovi sopra il nostro elenco di richieste classificate come irragionevoli o impraticabili).
    • Gli host non possono accettare una richiesta ragionevole e poi non rispettare tale impegno quando concordato.
  • Considerazioni aggiuntive:
    • Non penalizzeremo un host se questo non può accettare una richiesta ragionevole per motivi fuori dal suo controllo o se ha dimostrato in modo oggettivo che tale richiesta è irragionevole o impraticabile.

Cosa accade se un host o un ospite non rispetta le nostre politiche?

Chiediamo alla nostra community di collaborare per rendere Airbnb il più accessibile possibile. Airbnb può adottare misure che possono arrivare fino alla sospensione o alla rimozione di un host o di un ospite dalla piattaforma di Airbnb se questa persona non è disposta a rispettare le nostre politiche.

Questo articolo ti è stato d'aiuto?

Articoli correlati

Ricevi assistenza per le tue prenotazioni, il tuo account e altro.
Accedi o registrati