Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Come posso rendere il mio spazio più accessibile per gli ospiti con disabilità?

    La tua casa potrebbe essere più accessibile di quanto credi. Inizia consultando il nostro elenco di caratteristiche di accessibilità per verificare quali possano riguardare il tuo alloggio. Dedica un po' di tempo a esplorare il tuo spazio per identificare quali caratteristiche sono già presenti, come un vialetto ben illuminato che porta all'ingresso, assenza di gradini o un ampio corridoio. Aggiungere queste caratteristiche al tuo annuncio aiuta gli ospiti con disabilità e altre esigenze di accessibilità a decidere se la tua casa è adatta a loro. Scopri come aggiungere caratteristiche di accessibilità.

    Prima di effettuare una prenotazione, un ospite potrebbe chiederti di fare qualcosa per rendere il tuo spazio più accessibile. Proprio come ti impegneresti per venire incontro a un check-in tardivo o per organizzare un servizio navetta aeroportuale per il tuo ospite, ci aspettiamo che tu accolga richieste ragionevoli per rendere il tuo spazio sicuro e confortevole per gli ospiti con disabilità e altre esigenze di accessibilità.

    La gran parte delle richieste non richiederà più di 10 minuti del tuo tempo e può far parte tranquillamente della tua routine di accoglienza degli ospiti.

    Ecco alcuni esempi di richieste ragionevoli:

    1. Posizionare articoli per la casa (ad es. asciugamani o piatti) in luoghi concordati prima dell'arrivo di un ospite
    2. Riposizionare arredi leggeri (ad es. spostando una sedia o un tavolo per sgomberare un passaggio oppure degli oggetti per rendere accessibile una presa elettrica)

    Sii consapevole delle tue abilità e condividile. Se non sei in grado di apportare determinati cambiamenti, come ricollocare mobili pesanti, fallo sapere all'ospite. Ci rendiamo conto che gli host possano avere delle limitazioni fisiche che impediscano loro di compiere determinati cambiamenti senza mettere a rischio la propria sicurezza.

    Basati sul tuo giudizio nel decidere se una richiesta è ragionevole o meno, ma ricorda che non puoi rifiutare una prenotazione solo perché il tuo ospite ha una disabilità. È una violazione della Politica antidiscriminatoria di Airbnb, che supporta la nostra dedizione per trovare spazi sicuri e accessibili in tutto il mondo per i nostri ospiti.

    Cose da tenere a mente quando si parla di accessibilità con gli ospiti

    Ogni esigenza di accessibilità è unica, perciò è importante comunicare con gli ospiti circa le loro necessità. In primo luogo, misura accuratamente l'alloggio per consentire agli ospiti di stabilire se la tua casa fa per loro.

    Se qualcuno ti contatta con domande relative all'accessibilità:

    • Descrivi accuratamente gli ostacoli per gestire le aspettative dell'ospite.
    • Fai sapere all'ospite se hai bisogno di più informazioni; gli ospiti sanno quali sono le loro capacità e spesso sono lieti di condividere più dettagli sulle loro esigenze.
    • Impegnati a effettuare modifiche ragionevoli, ad esempio posizionando oggetti più in basso.
    • Informa l'ospite quando e perché non puoi effettuare delle modifiche. Ad esempio, se un letto è troppo pesante per essere spostato.
    • Prima di accettare la prenotazione, conferma che il tuo ospite sia in possesso delle informazioni di cui ha bisogno per stabilire se può muoversi in sicurezza nel tuo alloggio.

    Per saperne di più sulle esigenze di un ospite

    Tieni a mente che si tratta di una collaborazione e che la tua casa può diventare accessibile per il tuo ospite se siete entrambi disposti a essere un po' creativi.

    A volte capisci che tutto andrà bene dopo qualche domanda. Ecco alcuni esempi di conversazioni su questo argomento:

    Ospite: Non hai indicato che la porta del bagno è larga almeno 81 centimetri. Hai un altro bagno?

    Host: No, però se vuoi posso prendere le misure della porta, così potrai decidere se fa al caso tuo. D'accordo?

    Ospite: Affare fatto! La mia sedia a rotelle è larga 72 centimetri, perciò ho bisogno dello spazio sufficiente per potermi chiudere la porta alle spalle.

    Host: Ho preso le misure: la porta è larga 76 centimetri, perciò avrai a disposizione poco più di 2 centimetri per lato tra te e gli stipiti. Non credo che riusciresti a chiudere la porta alle tue spalle, però considera che il bagno è accessibile dalla camera da letto; se vuoi, puoi chiudere quest'altra porta per tutelare la tua privacy. Per te andrebbe bene?

    Ospite: Direi di sì. Grazie mille!

    A volte potete collaborare per far funzionare la situazione:

    Ospite: Dove tieni i piatti?

    Host: Nell'armadietto in alto, accanto al frigorifero. Preferisci che li metta altrove?

    Ospite: Sì, grazie. Potresti lasciare un set per due sul tavolo della cucina, per favore?

    A volte invece semplicemente non può funzionare:

    Ospite: Ho visto che c'è una libreria nel corridoio. Potresti spostarla? Altrimenti resto bloccato.

    Host: La libreria è fissata alla parete, perciò non posso spostarla. Vuoi che ne misuri la distanza dal muro di fronte per permetterti di stabilire se ti è d'intralcio nel passaggio?

    Ospite: Grazie per l'offerta, ma già dalla foto mi rendo conto che non riuscirei a passare dal corridoio con quegli arredi. Vorrà dire che cercherò un altro alloggio.

    Hai ricevuto l'aiuto di cui avevi bisogno?