Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Il nostro costante impegno per l'inclusione

    Il nostro costante impegno per l'inclusione

    Per ospitare o viaggiare in modo inclusivo e rispettoso, segui queste linee guida.
    Da Airbnb, in data 11 mar 2020
    Lettura di 3 min.
    Ultimo aggiornamento: 17 apr 2020

    Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2020

    Siamo consapevoli del fatto che la pandemia da coronavirus (COVID-19) potrebbe crearti disagi relativi alla quotidianità, agli introiti come host o ai programmi di viaggio. In questo periodo di incertezza, vogliamo che chiunque si senta accettato.

    La nostra Politica antidiscriminatoria è più importante che mai in un momento difficile come questo: nessuno dovrebbe sentirsi escluso a causa della propria razza o etnia. Che tu sia un host o un ospite, comprendiamo che possa avere delle preoccupazioni. Ecco alcune strategie che possono aiutare entrambe le parti a reperire informazioni, agendo al contempo in modo rispettoso e inclusivo:

    Comunica costantemente con i tuoi ospiti o host. Consigliamo a host e ospiti di condividere eventuali domande o dubbi prima del soggiorno. Ricorda di trattare tutte le prenotazioni con lo stesso livello di cautela, indipendentemente dalla provenienza del tuo ospite o host.

    Suggeriamo agli host di inviare questo messaggio a tutti gli ospiti prima di confermare una prenotazione:

    "Nell'interesse della salute e della sicurezza dei miei ospiti, chiedo a tutti di rispondere alle seguenti domande prima di prenotare:

    • Nelle ultime due settimane, tu o qualcuno con cui vivi avete viaggiato in aree colpite dalla pandemia di COVID-19?
    • Hai ricevuto una diagnosi di COVID-19 o si sospetta che tu l'abbia contratta?
    • La tua zona è attualmente soggetta a restrizioni di viaggio introdotte a causa della pandemia di COVID-19?

    Gli host che utilizzano la Prenotazione Immediata potrebbero considerare l'inclusione di questa serie di domande nel messaggio di pre-prenotazione. Tutti gli host possono inoltre aggiungere le stesse domande nelle loro Regole della casa.

    Ulteriori requisiti da parte degli host, come la necessità che gli ospiti forniscano della documentazione supplementare al momento del check-in, devono essere menzionati nella descrizione dell'annuncio ed essere richiesti per ogni prenotazione.

    Gli ospiti dovrebbero sentirsi liberi di contattare direttamente gli host per porre loro la stessa serie di domande, soprattutto se pernotteranno in una stanza privata con un'area soggiorno comune. Possono inoltre richiedere informazioni in merito ai protocolli relativi alle pulizie, mentre gli host possono scegliere di condividere dettagli sui propri metodi di pulizia. Ponendo le domande a ciascun ospite o host, sarai certo di rispettare la nostra Politica antidiscriminatoria.

    Contattaci se sei preoccupato per la risposta ricevuta a una di queste domande. Consulta questo articolo del Centro Assistenza, cui aggiungiamo regolarmente informazioni aggiornate. Se un ospite o un host dice qualcosa che ti induce a voler cancellare, contatta il nostro team del Community support.

    Scopri di più sulle politiche relative all'emergenza COVID-19. Sappiamo che la pandemia sta minando le capacità di spostamento di molti membri della community. Abbiamo quindi cambiato il modo in cui gestiamo le cancellazioni legate all'attuale crisi. Per scoprire i dettagli relativi alle opzioni di cancellazione, visita il nostro Centro Assistenza.

    Contattaci se desideri segnalare eventuali discriminazioni. Prendiamo molto sul serio casi di questo tipo all'interno della nostra community. Se ritieni di essere stato vittima di discriminazione su Airbnb, ti preghiamo di inviare una segnalazione. Se riterremo che un utente ha violato la nostra Politica antidiscriminatoria, prenderemo dei provvedimenti, inclusa la rimozione del suo account in determinati casi.

    Come sempre, grazie per il contributo che dai alla community di Airbnb nella creazione di un mondo dove tutti possano sentirsi a casa, ovunque nel mondo.

    Airbnb
    11 mar 2020
    È stato utile?