Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Come guadagnare denaro su Airbnb

    Scopri i consigli degli host su come pubblicare un annuncio e guadagnare su Airbnb.
    Da Airbnb, in data 23 ott 2020
    Lettura di 5 min.
    Ultimo aggiornamento: 9 dic 2021

    In breve

    Se disponi, o conosci qualcuno che dispone, di una stanza in più, di una seconda casa o di un appartamento da affittare quando fuori città, Airbnb ti aiuta a pubblicare il tuo annuncio e a conoscere persone da tutto il mondo. Ma come si guadagna denaro su Airbnb?

    1. Inizia pubblicando il tuo annuncio: è gratuito e Airbnb riscuote solo una piccola percentuale del tuo prezzo medio per notte.
    2. Scegli che tipo di host vuoi essere (continua a leggere per saperne di più).
    3. Decidi quanto vuoi guadagnare.

    Non sai ancora se ospitare fa al caso tuo? Questi 5 host ci hanno raccontato cosa significa per loro ospitare e hanno condiviso alcuni consigli.

    Elise: host occasionale

    Fotografa affermata e proprietaria di una piccola impresa ad Atlanta, la Superhost Elise stava cercando una nuova attività creativa. Affittare di tanto in tanto la sua minicasa è diventato un modo per esaudire quel desiderio e allo stesso tempo far fronte alle relative spese.

    Quando Elise e suo marito non soggiornano nella loro accogliente casetta nel bosco, la mettono a disposizione degli ospiti. Grazie a questa minicasa, ora la coppia ottiene un guadagno che investe in viaggi e in un secondo alloggio di questo tipo.

    Ospitare mi regala un tipo di libertà molto interessante. È un bell'aiuto finanziario.
    Superhost Elise,
    Atlanta

    I consigli per gli host di Elise:

    • Fallo e basta: nessuno è mai pronto al 100%, ma pubblicare un annuncio non costa nulla.
    • Riduci i costi chiedendo ad amici e familiari di aiutarti con quello che sanno fare, ad esempio riparare un rubinetto che perde o dare una mano con le decorazioni.
    • Trova qualcuno che possa aiutarti a gestire i check-in se non vivi vicino al tuo alloggio.

    Shinya: host part-time

    Per Shinya, membro del Consiglio degli host e Superhost part-time a Osaka, in Giappone, l'attività di host è un modo piacevole di prendersi una pausa dal lavoro a tempo pieno come direttore della sua attività di famiglia nel campo delle fibre naturali.

    "Ospitare è come prendere una grande boccata d'aria", afferma Shinya. "Mi permette di conoscere persone di tutto il mondo, cosa che non mi succede al lavoro."

    Shinya ha iniziato a ospitare nel 2016 dopo aver ristrutturato una seconda casa di famiglia. Questa si trova nella stessa proprietà di quella in cui vive, il che gli rende più facile preparare lo spazio tra un soggiorno e l'altro, senza venir meno alle sue responsabilità professionali.

    "Nel mio tempo libero, dopo il lavoro, rispondo agli ospiti e mi assicuro che non manchi loro nulla", spiega Shinya. "È importante che si sentano accuditi, e farlo mi dà una gioia immensa."

    I consigli per gli host di Shinya:

    • Investi i tuoi primi guadagni nel tuo spazio per attirare più ospiti e ricevere più prenotazioni.
    • Assumi qualcuno che si occupi delle pulizie tra un soggiorno e l'altro quando non puoi provvedere personalmente.
    • Usa l'app di Airbnb per rispondere ai messaggi degli ospiti più agevolmente.

    Starr: host a tempo pieno

    Estenuata nell'intento di conciliare le responsabilità come madre e il lavoro frenetico nella finanza e nel settore immobiliare, la Superhost Starr di Charlotte, in Carolina del Nord, aveva bisogno di un cambiamento. Starr e suo marito si concedevano spesso rilassanti weekend in un alloggio non lontano da casa, finché un giorno si sono chiesti: "Perché non creiamo un posto come questo?"

    Sfruttando l'esperienza di anni maturata lavorando insieme nella ristrutturazione di case e nella vendita di immobili, la coppia ha colto l'occasione pubblicando l'annuncio di una delle loro proprietà su Airbnb. Oggi, affittano sulla piattaforma ben 5 alloggi nella zona di Charlotte, all'interno del loro nuovo boutique hotel Old Haigler Inn, ideale per un soggiorno all'insegna del relax.

    Starr ha finalmente potuto lasciare il suo lavoro nella finanza per dedicarsi all'ospitalità. "Mi rende felice poter offrire alle famiglie un luogo in cui possano ritrovarsi", afferma Starr a proposito della sua attività in crescita.

    Ospitare a tempo pieno è impegnativo, ma allo stesso tempo molto gratificante.
    Superhost Starr,
    Charlotte, Carolina del Nord

    I consigli per gli host di Starr:

    • Dal momento che sei tu a decidere quanto farti pagare, inizia con un prezzo basso e aumentalo dopo aver ricevuto qualche recensione positiva.
    • Fai una ricerca per scoprire quanto si fanno pagare gli altri host nella tua zona.
    • Calcola quanto ti costa preparare il tuo spazio tra un soggiorno e l'altro e aggiungi i relativi importi.

    Parth: co-host

    "Ho sempre voluto ospitare viaggiatori e mostrare loro la città, quindi ho pensato: 'Perché non provare con Airbnb?'", afferma Parth, host a Kaunas, in Lituania. "Il mio appartamento si trova in un'ottima posizione e ha una camera per gli ospiti."

    L'esperienza gli è piaciuta così tanto che, quando un'amica gli ha chiesto di farle da co-host per diverse proprietà, ha accettato più che volentieri. "Il mio orario lavorativo è molto flessibile e mi permette di svolgere i miei impegni di co-host, come organizzare le pulizie e interagire con gli ospiti, in base alle esigenze del caso", spiega.

    Ora Parth dedica le sue energie all'attività di co-host (non affitta più il suo spazio), che considera una grata opportunità. "Grazie a Airbnb conosco molte persone fantastiche", afferma. "Dico sempre che non è necessario affittare il proprio spazio per entrare a far parte della community di host."

    I consigli per gli host di Parth:

    • Scrivi una descrizione dell'annuncio onesta per definire le aspettative e assicurarti ottime recensioni.
    • Rivolgiti a professionisti qualificati per ricevere assistenza in materia di tasse e normative locali.
    • Seleziona una preferenza di pagamento per ricevere i tuoi compensi (Airbnb li invia 24 ore dopo l'orario programmato per il check-in dei tuoi ospiti, ma potrebbero volerci fino a 7 giorni prima che figurino sul tuo conto, a seconda della preferenza di pagamento selezionata e del luogo in cui vivi).

    Burt: host di un'Esperienza

    Non hai bisogno di offrire uno spazio fisico per diventare host su Airbnb. In ogni angolo del mondo ci sono persone che si stanno unendo alla community di Airbnb come host di Esperienze. E ciò che propongono agli ospiti non sono alloggi, ma piacevoli e coinvolgenti attività che permettono ai viaggiatori di immergersi nella cultura locale.

    "L'Esperienza che offro è una mentorship musicale con un vincitore del premio Grammy", afferma Burt. "Organizzo sessioni individuali nel mio studio di registrazione durante le quali aiuto le persone a perfezionare le loro capacità di produzione musicale e ingegneria acustica, lo stile del rapping, le loro doti come cantautori o DJ e altro ancora."

    Per Burt, condurre un'Esperienza è un modo per aiutare gli altri a promuovere il loro potenziale creativo e, al tempo stesso, aumentare i suoi guadagni.

    "Proporre la tua passione su Airbnb è davvero come gestire il tuo business", spiega. "Normalmente, però, quando si avvia un'attività è necessario ottenere una licenza commerciale o un prestito, o avere un po' di capitale, e questo può essere un limite per molte persone. Su Airbnb invece puoi cominciare con un'idea e dieci dollari."

    Vuoi sapere di più su come guadagnare denaro ospitando su Airbnb?

    In breve

    Airbnb
    23 ott 2020
    È stato utile?