Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Consigli per semplificare la tua routine come host

    Consigli per semplificare la tua routine come host

    Semplifica la tua attività di host con strumenti tecnologici, una pianificazione intelligente e l'aiuto degli amici.
    Da Airbnb, in data 24 ago 2020
    Lettura di 5 min.
    Ultimo aggiornamento: 24 ago 2020

    In breve

    • Aggiungi un co-host per condividere le tue responsabilità di host

    • Assumi un servizio di pulizia (e aggiungi un importo per le spese di pulizia per compensare il costo)

    • Dai agli ospiti la possibilità di effettuare il check-in autonomamente

    • Utilizza i messaggi salvati per rispondere alle domande più frequenti

    • Crea un manuale della casa e una guida del posto, in modo che gli ospiti abbiano tutte le informazioni necessarie

    Da chi prende in considerazione l'idea di diventare un host di Airbnb, molto spesso giunge la domanda: "Quanto sarà impegnativo?" Nonostante vi siano alcuni host che ci tengono a occuparsi personalmente di ogni aspetto della loro attività su Airbnb, dalla gestione delle prenotazioni all'accoglienza degli ospiti, fino all'aggiunta di tocchi personalizzati al proprio spazio, molti altri preferiscono farsi aiutare per ridurre al minimo gli sforzi. Qui gli host offrono utili consigli su come semplificare le cose.

    Mantenere l'alloggio pulito

    Se ricevi regolarmente prenotazioni, pulire per bene il tuo spazio fra un soggiorno e l'altro può diventare stancante. Per risolvere il problema, alcuni host consigliano di affidarsi a una ditta di pulizie. Per coprirne i costi, puoi aggiungere un importo per le spese di pulizia al tuo annuncio.

    John, host di Westcliffe, in Colorado, afferma di aver assunto addetti alle pulizie con i quali si tiene in stretto contatto. "Con il nostro personale addetto alle pulizie condividiamo un Google Calendar in cui teniamo traccia dei check-in, dei check-out e delle date delle pulizie", afferma John. E aggiunge "Mi affido a loro per sapere se qualcosa manca o è fuori posto e se ci sono delle provviste che stanno terminando e devono essere acquistate".

    Organizzare un check-in senza intoppi

    Henry e Chris, host di Cleveland, non sono sempre disponibili quando gli ospiti arrivano al loro alloggio; perciò hanno adottato varie strategie per garantire loro un check-in semplice e senza intoppi. "Se siamo a casa, ci offriamo di accogliere i nostri ospiti, ma la maggior parte delle persone si limita a fare un self check-in" dice Henry. La funzione di self check-in di Airbnb consente loro di fornire ai propri ospiti le istruzioni per accedere all'alloggio. Sulla porta di ingresso hanno anche installato uno smart lock, un sistema di accesso senza chiave che consente agli ospiti di effettuare il check-in utilizzando un codice univoco, modificabile da remoto per ogni soggiorno.

    Accogliere gli ospiti

    Una volta effettuato il check-in, gli ospiti solitamente fanno un giro dell'alloggio e cercano di capire dove si trovano le cose di cui hanno bisogno e come alcune di queste funzionano (ad esempio, la TV). Molti host ricorrono al cosiddetto manuale della casa di Airbnb per fornire agli ospiti informazioni specifiche sulla loro casa.

    Affinché i tuoi ospiti si godano la zona in cui si trova il tuo alloggio proprio come persone del luogo, ti suggeriamo di dar loro consigli su luoghi da vedere e posti dove mangiare bene. Utilizza quindi la funzionalità guida dell'app di Airbnb: creerai così una guida personalizzata dei tuoi luoghi preferiti.

    Essere disponibili, anche quando si è fuori città

    I dispositivi mobili consentono di contattare gli ospiti in qualsiasi momento, da qualunque parte del mondo. Molti host lo fanno direttamente utilizzando i messaggi di Airbnb e, inoltre, condividono anche un numero di telefono per gli SMS, in modo da risolvere eventuali problemi che possano presentarsi. "Sono sempre disponibile a rispondere immediatamente a eventuali domande", afferma Chris che poi aggiunge: "Quando gli ospiti sono stanchi e vogliono rilassarsi, le cose dovrebbero funzionare bene sin da subito. Il 99,9% delle volte è così, ma se c'è qualcosa che deve essere riparato, ce ne occupiamo immediatamente".

    L'host Abhay parla dell'importanza di una buona comunicazione.

    Un piccolo aiuto dai tuoi amici

    Molti host alleggeriscono il carico di lavoro condividendo le responsabilità con un manager di proprietà o un co-host. I servizi di gestione dell'ospitalità sono amministrati da aziende terze che offrono assistenza ai propri membri per quanto riguarda lo scambio delle chiavi, le pulizie e la gestione dell'annuncio. Un co-host può essere un amico di fiducia, un coinquilino, il proprio coniuge o un manager di proprietà professionista.

    Scopri di più sui co-host

    Potete decidere insieme come dividere le responsabilità e come organizzare il pagamento. Una buona idea potrebbe essere creare un contratto per assicurarsi che entrambe le parti siano d'accordo su responsabilità e compensi. La funzione di co-host di Airbnb ti consente di collegare il profilo di un altro utente al tuo annuncio, evitando così di condividere le credenziali di accesso.

    Scopri come aggiungere un co-host

    Creare una routine

    Una volta che hai imparato le basi dell'attività di host, ti consigliamo di creare una routine che puoi ripetere per ogni nuova prenotazione. Tieni traccia di quante ore trascorri a svolgere attività come, ad esempio, comunicare con gli ospiti e preparare il tuo alloggio; dopodiché trova il modo di ottimizzare e velocizzare quelle che ti piacciono di meno e di dedicare più tempo a quelle che ami. Un ottimo strumento per risparmiare tempo è la funzione dei messaggi salvati di Airbnb, che ti consente di salvare e riutilizzare le risposte alle domande più frequenti degli ospiti.

    Acquistare forniture in grandi quantità può far risparmiare tempo e denaro. Valuta la possibilità di farti consegnare periodicamente a casa tramite abbonamento Amazon gli articoli che sostituisci spesso, come ad esempio servizi essenziali quali la carta igienica e il sapone per le mani.

    Questi sono solo alcuni esempi di come semplificare la tua routine di host. Tieni conto che molto dipende anche dal tuo stile di vita e dal tuo annuncio. Ci vuole tempo e, dopo qualche tentativo e possibili errori, troverai sicuramente l'approccio giusto per te.

    In breve

    • Aggiungi un co-host per condividere le tue responsabilità di host

    • Assumi un servizio di pulizia (e aggiungi un importo per le spese di pulizia per compensare il costo)

    • Dai agli ospiti la possibilità di effettuare il check-in autonomamente

    • Utilizza i messaggi salvati per rispondere alle domande più frequenti

    • Crea un manuale della casa e una guida del posto, in modo che gli ospiti abbiano tutte le informazioni necessarie

    Airbnb
    24 ago 2020
    È stato utile?